6 SAGRE IMPERDIBILI AD OTTOBRE IN  VAL D'ORCIA

Autunno, tempo di sagre! Ecco 6 sagre che si svolgeranno tra Ottobre e Novembre in Toscana e che non puoi assolutamente perderti!

Oggi vi daremo alcune dritte gastronomiche per apprezzare i sapori più autentici della Toscana e della Val d’Orcia, suggerendovi 6 sagre tra Ottobre e Novembre da non perdere assolutamente!

L’autunno è la stagione che all’ uomo chiede di meno e dà di più: è proprio in autunno che la terra ci regala alcuni dei prodotti più amati e più utilizzati nei menu tipici toscani, dai funghi alle castagne. Ecco la nostra classifica delle 6 sagre di Ottobre e Novembre in Toscana a cui vale assolutamente la pena partecipare. Buona lettura e… buon appetito!

Festa d’autunno a Abbadia San Salvatore

Protagonisti della Festa d’Autunno sono i prodotti gastronomici tipici della Toscana e della stagione autunnale: funghi, castagne, polenta e vino, ma non solo. Anche la cultura, l’arte e l’artigianato sono tenuti in gran conto: durante la manifestazione sarà possibile non soltanto degustare pietanze amiatine a base di prodotti tipici, ma anche partecipare alle escursioni guidate per scoprire i magnifici paesaggi autunnali della Val d’Orcia o andare in cerca di funghi, passeggiare tra i mercatini di prodotti artigianali locali, visitare mostre e esposizioni, assistere ai numerosi spettacoli teatrali e musicali.

 

Abbadia San Salvatore 

6-7-8   e 13-14-15 Ottobre 2017

Sagra del Fungo e della Castagna

La sagra del fungo e della castagna si svolge a Vivo d’Orcia, una piccola frazione del Comune di Castiglione d’Orcia, in provincia di Siena. A 800 metri di altezza, circondati dai boschi del monte Amiata, sarà possibile degustare tutte le specialità autunnali più rinomate della zona: dai celebri funghi porcini amiatini, fritti o arrostiti, all’arista alla salsiccia con contorno di funghi, dalle caldarroste alla polenta vin brulé, tutto ospitato in locali chiusi e rigorosamente riscaldati, visto il clima freddo dovuto all’altitudine.

Anche in questo caso durante la manifestazione saranno allestiti mercatini di prodotti tipici, dove sarà possibile acquistare sia marmellate, conserve e altre delizie amiatine, sia manufatti dell’artigianato locale. Non mancheranno visite guidate, escursioni, mostre e musica folkloristica itinerante. Da non perdere il Palio del Boscaiolo che si terrà nella giornata conclusiva della sagra.

 

Vivo d'Orcia,Castiglion d'Orcia 

secondo e terzo fine settimana di Ottobre 2017

Crastatone di Piancastagnaio

Il Crastatone di Piancastagnaio, giunto alla sua 51esima edizione, è la più antica manifestazione dedicata alla castagna amiatina: ambientata nella suggestiva cornice della Rocca Aldobrandesca, la festa celebra la conclusione del periodo di raccolta delle castagne, che tradizionalmente indica la fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno.

La “crastata”, tradizionale caldarrosta, è la regina dell’evento: a farle compagnia tante altre pietanze tipiche a base di castagne, dal castagnaccio alla polenta dolce, tutto accompagnato da un buon vino locale, offerto dalle cantine della zona, che resteranno aperte ai clienti per l’occasione, lungo un percorso tutto da scoprire, che sarà animato da musica e spettacoli itineranti.

 

Piancastagnaio 

27-28 29 30 31 Ottobre e 1 Novembre 2017 

Sagra del Tordo di Montalcino

È il secondo appuntamento con una delizia culinaria locale poco conosciuta ma molto amata da chi ha avuto il piacere di assaggiarla: l’autunno è anche stagione di caccia e il tordo è il re della cacciagione! Ad allietare la sagra ci sarà una gara di tiro con l’arco che vedrà sfidarsi i 4 rioni cittadini. Da non perdere.

 

Montalcino 

28 e 29 Ottobre 2017

Castagnata d’Autunno

La castagnata d’Autunno è l’occasione giusta per assaggiare le castagne della Val d’Orcia: Bagno Vignoni, suggestivo borgo termale, sarà la suggestiva cornice di questo evento all’insegna delle castagne senesi.

 

Primolio

Bagno Vignoni

29 Ottobre 2017

Primolio

L’autunno è anche stagione di frangitura, e la Toscana è una delle regioni più ricche d’Italia di “oro verde”: ce lo ricorda Primolio, il festival dedicato alla prima spremitura. Un’occasione imperdibile per degustare l’olio extravergine d’oliva più buono che abbiate mai assaggiato.

 

San Quirico d'Orcia

4 e 5 Novembre 2017